Telefono e Fax
Tel: 0392873107 Fax: 039877831

Terzo settore - Il bilancio sociale

Lunedì 08/02/2021

a cura di Rag. Paola Chistoni
Continuiamo oggi il "viaggio" nel mondo degli enti no profit introducendo il bilancio
sociale.



Le organizzazioni no profit sono tenute a redigere il bilancio d’esercizio, che è il documento attraverso il quale è possibile comunicare all’esterno i risultati derivanti dalla gestione. Nondimeno la finalità sociale riveste un ruolo primario nell’attività dei soggetti che operano nel terzo settore e, pertanto, ai fini della trasparenza e della corretta comunicazione con gli stakeholders, è indispensabile che i risultati economico-finanziari contenuti nel bilancio d’esercizio siano integrati con ulteriori informazioni. Per questo motivo è importante la redazione del bilancio sociale
Il bilancio sociale è un documento che si propone di fornire una rendicontazione delle responsabilità, dei comportamenti e dei risultati sociali, ambientali ed economici delle attività svolte da un’organizzazione no profit.

FINALITA’
Viene redatto su base volontaria da quelle organizzazioni che intendono fornire informazioni inerenti la propria attività ai stakeholders interni (come dipendenti e volontari) ed esterni (Pubbliche Amministrazioni, finanziatori etc).
Le finalità del documento sono:
  • valutare il grado di conseguimento della mission;
  • consentire ai soggetti esterni di valutare strategie e risultati dell’organizzazione;
  • sviluppare i processi di valutazione e rendicontazione al proprio interno
     


PRINCIPI E CRITERI DI REDAZIONE
Per la redazione del bilancio sociale non esiste un modello obbligatorio, ma è opportuno seguire le indicazioni fornite nelle “Linee guida per la redazione del bilancio sociale delle organizzazioni no profit”
Nel redigere il bilancio sociale occorre il rispetto dei seguenti principi:
  •  chiarezza: le informazioni devono essere espresse in modo chiaro e comprensibile;
  •  coerenza: le informazioni devono essere idonee alla comprensione degli stakeholders per quanto riguarda la missione dichiarata, gli obiettivi strategici, le attività svolte e i risultati conseguiti;
  •  completezza: occorre identificare gli stakeholder e inserire tutte le informazioni ritenute utili per la valutazione dei risultati economici, sociali e ambientali dell’organizzazione;
  •  inclusione: coinvolgere tutti gli stakeholders rilevanti al fine di assicurare che il processo e il contenuto del bilancio sociale risponda alle loro aspettative ed esigenze
  •  rilevanza: occorre rendicontare le attività che hanno impatti economici, sociali ed ambientali rilevanti e che potrebbero influenzare le decisioni degli stakeholders;
  •  periodicità: la rendicontazione deve essere periodica, sistematica e tempestiva;
  •  trasparenza: il procedimento di rilevazione e classificazione delle informazioni deve essere chiaro; stime e valutazioni soggettive devono essere fondate su ipotesi coerenti;
  •  veridicità: le informazioni devono essere veritiere e verificabili e riguardare gli aspetti sia positivi sia negativi della gestione



STRUTTURA E CONTENUTI DEL BILANCIO SOCIALE
Il bilancio sociale è articolato in cinque parti:
  • introduzione e nota metodica: contiene motivazioni, obiettivi e approccio utilizzati nel processo di rendicontazione;             
  • caratteristiche istituzionali e organizzative: illustra le caratteristiche dell’organizzazione no profit , ossia gli obiettivi perseguibili, la forma giuridica e il modello organizzativo scelto per operare
  • aree di attività e risultati sociali: descrive l’attività che l’organizzazione ha sviluppato per raggiungere i propri obiettivi e le ricadute sociali della gestione nel periodo di rendicontazione;
  • risultati economici e ambientali: espone i risultati generati dalla gestione, in termini economici ed ambientali nel periodo di rendicontazione;
  • obiettivi di miglioramento e questionario di valutazione: il fine di questa parte è quello di ottenere dai lettori un feed-back attraverso la descrizione di obiettivi futuri perseguibili al termine del periodo.
     


PUBBLICIZZAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE
Il bilancio sociale è rivolto ad una pluralità di soggetti che, attraverso questo documento, possono comprendere a pieno l’attività svolta dall’organizzazione ed esprimere il proprio giudizio in merito. I canali utilizzati per la pubblicizzazione del documento sono dépliant, presentazione a convegni e naturalmente i siti Internet.

Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.
ULTIME NEWS
Oggi
(dal sito del Garante) Con l’arrivo dei vaccini anti-Covid-19 si discute dell’opportunità...
 
Oggi
Entro martedì 16 marzo 2021, i sostituti d’imposta devono consegnare ai percipienti...
 
Oggi
Fino al 31 marzo 2021 le imprese potranno presentare le domande per usufruire del credito d'imposta pari...
 
Oggi
Con Provvedimento del 28 febbraio 2021 l'Agenzia delle Entrate ha disposto un'ulteriore proroga...
 
Ieri
Anche nell'esercizio 2021 è possibile usufruire del credito d'imposta pubblicità. A tal fine tra...
 
Ieri
Con Provvedimento del 15 gennaio 2021 l'Agenzia delle Entrate ha approvato la Certificazione Unica "CU...
 
Ieri
L’articolo 81, comma 1, del Decreto "Agosto", convertito con modificazioni dalla legge...
 
Venerdì 26/02
Le risorse umane sono la vera ricchezza delle aziende e degli studi professionali, e un progetto di sviluppo...
 
Venerdì 26/02
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2021 è stato pubblicato il Decreto del Ministero...
 
Venerdì 26/02
Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha pubblicato il documento...
 
Giovedì 25/02
Abbiamo pubblicato ISA 2021: invio email automatizzata di modello e istruzioni, software in MS Excel...
 
Giovedì 25/02
L'articolo 121 del Decreto "Rilancio" ha previsto che, per il Superbonus e le detrazioni spettanti per...
 
Giovedì 25/02
Il 23 febbraio la Camera ha approvato il disegno di legge di conversione del decreto recante disposizioni...
 
Giovedì 25/02
Dal 1° marzo 2021, come stabilito dal Decreto "Semplificazioni", per accedere ai servizi telematici...
 
Mercoledì 24/02
Con Decreto 2 febbraio 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 19-02-2021 - Supplemento Ordinario...
 
altre notizie »
 

RE.CO. SERVICE SAS

STUDIO PIROLA

Via Alessandro Manzoni, 31 - 20861 Brugherio (MB)

Tel: 0392873107 - Fax: 039877831

Email: info@reco.mi.it

P.IVA: 02610040962

Via Alessandro Manzoni, 31 - 20861 Brugherio (MB)

Tel: 0392874061 - Fax: 039877831

Email: massimopirola@reco.mi.it

Pagina Facebook